Blue Flower

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’associazione Interventi Umanitari Valposchiavo dopo aver consegnato un autotrenodi materiale per i bisognosi della parrocchia Uznesenja B.D. Marije di Novigrad na Dobri di cui è responsabile Padre Filip Vicic e all’Associazione OASA a Rovigno, si è recata ad Avasini nel Friuli, dove è stata inaugurata la nuova fontana in ricordo dei volontari dei Grigioni che hanno aiutato dopo il tremendo terremoto di 40 anni fa.

Il 29 settembre un articolato di grandi dimensioni è stato caricato dai nostri volontari con materiale donato dai nostri sostenitori e depositato nel nostro magazzino a Campascio.

Sulla via del ritorno i volontari Andrea Compagnoni, Fernando Zanetti e Paolo Zala si sono recati ad Avasinis per l’inaugurazione di una fontana in occasione del 40.esimo anniversario del devastante terremoto in Friuli. L’invito sta a dimostrare la grande generosità e la infinita riconoscenza verso coloro che sono intervenuti ad aiutare.

La famiglia Darms-Lazzarini ha compiuto il nobile gesto di donare una magnifica fontana con rispettiva dedica, che fu inserita ai piedi della gradinata che conduce alla chiesa parrocchiale.

Il giorno sabato primo ottobre scorso, dopo la messa accompaganta dalla corale di Alesso, ci si avviò in processione, al passo con le note della banda “Madonna di Buia” verso la piazza di Avasinis, per assistere alla inaugurazione di una fontana , dono della famiglia Darms-Lazzarini per ricordare i volontari che operarono nel dopo terremoto. Dopo il terremoto, infatti, nei Grigioni si era costituito un comitato per aiutare il Friuli, coordinato da Gieri Darms, farmacista di Samedan, dal pastore Françoise Aebi, all’architetto Thomas Aebli, entrambi di Coira, e dal tappezziere Andrea Compagnoni-Walther di Poschiavo.

I volontari provenienti dai Grigioni contribuirono alla realizzazione di sette casette ad Avasinis, dopo aver fatto arrivare sul posto, 27 roulottes. (La casetta “Poschiavo” fu finanziata interamente con collette raccolte in Valle.)

Per la sistemazione delle casette, arrivarono dalla Svizzera oltre 250 volontari. Onde ricordare queste persone che si distinsero, e in particolare Gieri Darms, la famiglia Darms-Lazzarini ha compiuto il nobile gesto, quello di fare il dono di una magnifica fontana con rispettiva dedica, che fu inserita ai piedi della gradinata che conduce alla chiesa parrocchiale.

Il sindaco di Trasaghis Augusto Picco, il presidente del consiglio regionale Franco Jacob e il vice presidente “comune terremotati, Ivo Del Negro, come pure l`architetto Gian Reto Lazzarini, pronunciarono i discorsi in quell’occasione. Questa fontana costituirà senza dubbio un ulteriore legame di amicizia fra il popolo friulano e quello grigionese anche nelle generazioni future.