Blue Flower

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Agli Amici di Interventi Umanitari Valposchiavo,

Tengo ancora a ringraziarvi per gli aiuti che ci avete mandato che, come avevo scritto, sono andati a beneficio di più enti: i nostri ospiti; gli ospiti delle suore di Madre Teresa di Calcutta; gli ospiti di un Centro di recupero fisioterapico situato a Barticesti, nella regione della Moldavia e gestito da sacerdoti diocesani; molte famiglie di bisognosi.

Mi rivolgo nuovamente a voi nella speranza che le raccolte ottenute grazie alle vostre tante iniziative possano permetterci di portare a termine due progetti che ci stanno a cuore, progetti che già parzialmente abbiamo realizzato con l'aiuto di altri benefattori.

Come sapete il nostro Centro ospita persone anziane, diverse di loro sono nipoti o pronipoti di italiani che vennero nell’allora “Eldorado” romeno alla fine dell’ottocento e nel periodo interbellico. Oltre agli anziani ospitiamo anche bambini e giovani diversamente abili, molti dei quali con problemi di autismo. Negli anni abbiamo anche aperto un centro diurno per bambini autistici e con altre patologie per poter aiutare le famiglie con figli affetti da tali malattie. A questo riguardo abbiamo sviluppato un progetto di pet therapy con l’ausilio di asini e caprette che sta dando ottimi risultati. La necessità ora è quella di spostare e ingrandire la stalla in quanto è divenuta piccola ed è troppo a ridosso del Centro. A causa di questo i normali odori, sgradevoli, vanno a disturbare gli ospiti e i vicini che hanno degli uffici prospicienti la stalla e che ci hanno denunciato.

Inoltre, come sacerdoti orionini, ci siamo occupati della cura pastorale, ma non solo, degli italiani residenti in Romania, sia etnici che di nuovo arrivo. Questo tramite le celebrazioni dei sacramenti, negli anni si è arrivati a far si in ben cinque città della Romania vi sia la celebrazione domenicale in Italiano. Abbiamo portato avanti dei progetti di aiuto ad italiani in con difficoltà economiche, seguiamo i carcerati italiani con visite e sostegni vari, abbiamo sviluppato in collaborazione con gli addetti culturali e i lettori delle varie università romene dei progetti culturali, ecc.

Quest’anno, all'interno del Centro, abbiamo quasi terminato di ristrutturare una casetta, grazie anche a dei volontari venuti dall'Italia e a molte famiglie che frequentano la catechesi e le celebrazioni liturgiche. Tale edificio verrà utilizzato per le attività oratoriali aperte sopratutto agli italiani, ma anche ai romeni della zona. Desideriamo far si che il progetto oratorio divenga uno strumento di educazione, ma anche di inclusione.

Alcuni lavori, come accennavo sono già stati fatti, ma avremmo bisogno anche del vostro contributo per poter terminare il tutto.

Questo è quanto siamo riusciti a portare a termine:

  • 1. Strada di accesso e piattaforme per la stalla
  • 2. Edificio dedicato alle attività oratoriali.

Questo è quanto dobbiamo fare confidando nel vostro sostegno:

  • 1. Smontaggio, rimontaggio, ampliamento della stalla.
  • 2. Realizzazione dei terreni da pallavolo, pallacanestro e calcetto.

 

Auguro a tutti ogni bene e vi ringrazio anticipatamente per quanto riuscirete a fare!

Don Valeriano Giacomelli.