Blue Flower

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Per l'Associatia Don Orione nel distretto di Ilfov abbiamo raccolto molto materiale per le famiglie povere della periferia di Bucarest.  Il distretto di Ilfov (in rumeno Județul Ilfov) è uno dei 41 distretti della Romania, ubicato nella regione storica della Muntenia. Sostanzialmente circonda la capitale Bucarest, che tuttavia non ne fa parte, avendo una propria amministrazione autonoma.

Voluntari è un popoloso comune di oltre 100.000 abitanti nella periferia di Bucarest. Qui si traferì la comunità orionina dopo i primi tempi di residenza in un appartamento popolare e poi in una casa di Bucarest. Era il 1999 quando si iniziò la progettazione e il 2001 quando fu iniziata la costruzione di un Piccolo Cottolengo destinato ad accogliere varie categorie di persone particolarmente bisognose e svantaggiate. In una vasta area, sorge il grande edificio centrale a tre piani con un piano seminterrato, la Chiesa dedicata a San Luigi Orione, la casa della comunità religiosa, la casa delle Suore orionine , un grande salone per eventi e altre strutture minori. 

Il 15 febbraio 2018 è partito dal nostro magazzino a Campascio un articolato carico di mobili, vestiti, scarpe, uno studio medico, con destinazione Ilfov per l'associazione Don Orione.

Abbigliamento, mobili, e altre merci usate sono donati volontariamente dalla popolazione Svizzera, particolarmente quella della Val Poschiavo e della Bregaglia, e sono stati donati per le famiglie povere in Romania. Le merci saranno distribuite attraverso l'Asociatia Don Orione in Romania  .
I prezzi sono indicati solo per il servizio doganale della Romania e non possono essere venduti.

 

Il viaggio è lungo 1838 km, dura circa 20 ore effettive, l'autista impiega 2 giorni e mezzo, rispettando gli orari di lavoro. La ditta di trasporti rumena ci fa un prezzo speciale di circa 3000 CHF.

I nostri volontari impiegano circa un giorno a caricare l'autocarro.

 

 

Questa merce va a favore del Piccolo Cottolengo destinato ad accogliere varie categorie di persone particolarmente bisognose e svantaggiate.